Che cos’è un’afta?

foto di afta
Un'afta (dal greco antico αφθη / áphthê, de απτω / áptô, ulcera) è un'ulcera superficiale della mucosa boccale, non contagiosa e non infettiva. Nella maggior parte dei casi, si forma a livello della mucosa boccale (bocca), principalmente nella parte interna di labbra, guance, lingua, palato, gengive e gola.

L'afta è sempre dolorosa, può causare fastidio nel parlare, nel mangiare o nell'ingoiare e può influire negativamente sulla qualità di vita di un paziente. Alcuni soggetti avvertono, come segno precursore (prodromo), prurito o un'escrescenza locale che si manifestano dalle 24 alle 48 ore prima dell'apparizione dell'ulcera aftosa.

Si parla di aftosi ricorrente quando le afte ritornano periodicamente. Esistono tre forme principali di aftosi o stomatiti aftose che presentano dei sintomi differenti e più o meno gravi:

Le afte sono molto dolorose

Tipo di afte

Quantità e dimensione delle afte

Durata delle afte

Afta minore

Da 1 a 5 afte aventi da 1 a 10 mm di diametro

da 7 a 14 giorni

Afta maggiore

Da 1 a 10 afte aventi un diametro superiore a 1 cm

da 10 a 30 giorni

Afte erpetiforme

Numerose afte (da 5 a 300) aventi da 1 a 3 mm di diametro e che progressivamente si raggruppano a grappolo

da 7 a 14 giorni


Una percentuale che varia dal 78% all'85% dei casi è colpita da afta minore, l'afta maggiore interessa circa il 10%-15% dei casi e l'afta erpetiforme circa il 5%-10%1.

Aftazen: afte rimedi scoprite il nostro studio sulle afte
Le afte colpiscono il 20% della popolazione

Consiglio del giorno:

Adotta l'attitudine Zen, riposati e rilassati!