Afte: rimedi

rimedi per le afte


Esistono numerosi rimedi per curare le afte. Questi rimedi sono sia locali (colluttori, gel, spray, patch) sia sistematici.

Esistono tre grandi tipologie di rimedi locali per curare le afte:

  • i rimedi aventi un effetto analgesico, per alleviare il dolore delle afte
  • i rimedi aventi un effetto antibatterico, per evitare la superinfezione delle afte
  • e i rimedi aventi un effetto antinfiammatorio (a base di corticoidi) contro le afte

Solo quest'ultima categoria di rimedi è stata studiata su larga scala attraverso studi clinici in doppio cieco14 che hanno permesso di evidenziare i rischi di questi trattamenti.

Infatti, se questi rimedi sono utilizzati per lunghi periodi, possono provocare la prolificazione della candidosi, un possibile ritiro gengivale ed l'erosione della mucosa boccale.

Appartengono alla categoria dei rimedi sistematici sottoposti a studi, i corticoidi per via orale, la colchicina, il dapsone, il levamisole, il talidomide (il più efficace). Tutti questi farmaci hanno degli effetti indesiderati noti e in alcuni casi potenzialmente gravi. La limitazione dell'uso del talidomide è legata alla frequenza e alla gravità degli effetti indesiderati causati da questo trattamento ed osservati nel 97% dei casi.

Rimedio per le afte

AftaZen è il primo rimedio senza effetti indesiderati in grado di prevenire le afte.

graphe

Rimedi contro le afte: AftaZen è efficace all'79%

* studio fatto su 430 persone che soffrono d'aftosi chronica


Afte e colluttorio

A priori, l'afta non è di origine microbica ma le lesioni aftose sono spesso superinfettate provocando generalmente un aumento della durata di una crisi. Può essere utile usare un colluttorio antimicrobico durante la crisi aftosa allo scopo di evitare la superinfezione. Sembra che gli studi scientifici rilevino risultati contraddittori riguardo l'incidenza dei colluttori antimicrobici sulle afte: alcuni di essi15 16 17 non riscontrano una diminuzione del dolore, della durata o della frequenza delle afte. Altri18 19 20 notano una diminuzione del dolore e della durata, ma mai della frequenza delle afte.

colluttorio per le afte


Attenzione: il colluttorio antimicrobico non è un trattamento preventivo dell'afta e, se usato regolarmente, può alterare l'equilibrio della flora batterica del cavo orale.

L'uso di colluttori, gel o creme a base di corticoidi (steroidi topici) può essere molto efficace contro le afte, soprattutto nei pazienti in cui si manifestano segnali che ne annunciano la comparsa (prodromo). Però, questo trattamento permette solo di bloccare il processo infiammatorio dell'afta senza, però, curarla.

Tuttavia, come afferma il professor Tilliss & McDowell:

Benché gli steroidi topici, usati in modo appropriato per un periodo limitato, causino raramente effetti indesiderati, i pazienti dovrebbero essere informati dei rischi di proliferazione della candidosi, nel caso in cui si ricorra al colluttorio steroideo per lunghi periodi. Gli steroidi più potenti (p. es. Temovate), se usati più di due volte al giorno per più di due settimane, possono provocare una riduzione e delle erosioni della mucosa5.

Aftazen: afte rimedi scoprite il nostro studio sulle afte
Le afte colpiscono il 20% della popolazione

Consiglio del giorno:

Pulisciti i denti con uno spazzolino morbido stando attento a non farti male (microlesioni sulla mucosa della bocca)