Noci, frutta secca e afte

Frutta secca e afteFrutta secca e afte


Spesso le persone che soffrono di afte evitano di mangiare frutta secca come noci, noccioline, mandorle, noccioline americane, pistacchi, datteri e fichi secchi.

Queste persone sono private di un'eccellente fonte di energia, di minerali come il fosforo, il potassio, il magnesio, di vitamine, di omega3 e di antiossidanti che permettono di lottare contro l'invecchiamento cutaneo.

La frutta secca è considerata causa di afte per l'8% dei pazienti e aggravante di queste per il 15% di essi.

 

 

Aftazen: afte rimedi scoprite il nostro studio sulle afte
In Italia 1,5 milioni di persone hanno delle afte più di una volta ogni due mesi

Consiglio del giorno:

Bacia chi vuoi, le afte non sono contagiose!